Cerca nel blog

30 marzo 2013

Torta pasqualina e....Buona Pasqua !

La torta pasqualina ligure, un gustoso piatto per il pranzo di Pasqua o Pasquetta.

Ingredienti:

-250 g.di pasta sfoglia o brisée
-600 g. di bietole o spinaci surgelati
-300 g. di ricotta
-1 tuorlo
-1 uovo intero
-1 cipolla piccola 
-50 g. di burro
-4 cucchiai di Grana Padano grattugiato
-sale
-uova sode per decorare

Preparazione
 Lessate le bietole in acqua con sale, sgocciolatele e tritatele. Tritate finemente la cipolla ,appassitelo in una padella con una noce di burro e aggiungete la bietole bollite. Insaporite per un paio di minuti. Aggiungete la ricotta, l'uovo intero e il tuorlo, la Grana grattugiata, mescolate e salate. Foderate una teglia tonda di diametro 22-24 cm. con la pasta brisée o sfoglia e mettete dentro il composto di bietole. Piegate sopra i bordi della pasta e ricavate con un cucchiaio quattro o sei  incavi, dove appoggiate le metà uova sode. Cuocete la torta nel forno riscaldato ,a 180° gradi per circa 30 minuti ( la pasta diventerà dorata).

Buona Pasqua a tutti !



26 marzo 2013

Papanaşi fierţi - papanaşi lessati per L'abbecedario culinario della comunità Europea



Papanaşi, dolce tipico rumeno. I papanaşi sono di due tipi, fritti e lessati .Questa volta ho preparato quelli lessati. La ricetta di papanasi fritti lo trovate qui. Come quelli fritti ,l'ingrediente principale è il formaggio fresco brânză de vaci , in lingua rumena. Brânză de vaci, è un formaggio ottenuto dalla fermentazione di latte fresco di mucca pastorizzato ,con una consistenza cremosa e gusto leggermente acido. Lo trovate nei negozi rumeni. Personalmente, ho utilizzato la ricotta fresca di mucca ,che si presta abbastanza bene.

Ingredienti:
per papanasi
-250 gr. ricotta o altro formaggio fresco di mucca, tipo...
 i tomini piemontesi ,caprini di latte vaccino ...
-1 uovo
-2 cucchiai colmi di farina 00
-1 cucchiaio di semolino
- aroma vaniglia q.b
-buccia di limone grattugiata (facoltativo)
per condire
-una noce di burro
-zucchero semolato q.b
-pangrattato …circa 2 tazze
-zucchero a velo

Preparazione:
Preparate un impasto con tutti gli ingredienti per papanasi .L’impasto deve essere omogeneo e la sua consistenza non deve essere troppo liquida o troppo densa. Se il formaggio lascia siero ,aggiungete un po’ di farina in più. Formate delle palline (con la mano) ,volendo li potete appiattire leggermente . Questo procedimento si fa con l’aiuto della farina, perché  l’impasto tende a appiccicarsi sulle mani .In una pentola ,mettete a bollire del’acqua con una presa di sale . Quando l’acqua bolle , aggiungete i papanasi. Lessateli a fuoco medio per circa 8 minuti .Verranno in superficie anche prima (come gli gnocchi), ma li lasciate ancora un po’a lessarli. Nel frattempo ,in una padella sul fuoco, mettete una noce di burro .Quando si è sciolto aggiungete il pangrattato ,mescolate ,aggiungete qualche cucchiaiata di zucchero semolato…a piacere. Rosolate il tutto, mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Quando il pangrattato è dorato …è pronto. Scolate i papanasi e passateli bene da tutte le parti nel pangrattato . Servite subito caldi ,spolverizzati con lo zucchero a velo. Volendo ,servite con della marmellata sopra.



Una gustosa variante di papanasi lessati.
 Dopo che li lessate ,li scolate bene, aggiungete sopra della panna da cucina o burro ,un po’di marmellata (io di fragole) ..solo se volete...se no, spolverizzate di zucchero semolato e gratinate per 2-3 minuti.
* Senza lo zucchero o marmellata ,si possono servire come un primo piatto. Certamente ,quando preparate al’inizio l’impasto , eliminate dagli ingredienti la buccia di limone e aroma di vaniglia.



Questa è la mia ricetta per L'abbecedario culinario della comunità Europea,un progetto della Trattoria Muvara, il blog di Aiulik. Questo mese, il blog La cucina di Cristina, ospita il paese Romania.







<<<<<<<<Image and video hosting by TinyPic>>>>>>>>>




Ingrediente:
pentru papanasi
- 250 gr. branza de vaci (eu ricotta)
- 1 ou
- 2 linguri pline cu varf de faina
- 1 lingura cu gris
- vanilie aroma
-coaja de lamiie rasa (facultativ)
  pentru pesmet
- un cub de unt
- zahar tos
- pesmet ..circa 2 cani
-zahar pudra

Mod de preparare:
Amestecam toate ingredientele pentru papanasi .Se face un aluat omogen. Consistenta lui nu trebuie sa fie prea moale sau prea tare. Se adauga in plus faina daca branza lasa prea mult zer ,desi este bine sa fie scursa inainte. Din aceasta compozitie formati bilute (care se pot turti..depinde ce forma vreti) ) pe care le tavaliti prin faina. Intr-o oala suficient de mare puneti sa fiarba apa cu sare . Cand apa fierbe,  adaugati papanasii si ii lasati sa fiarba la foc potrivit. Cand se ridica deasupra, ii lasati inca putin si apoi ii scurgeti . In total circa 8 minute sunt gata, depinde si cat de grosi i-ati facut. Topiti intr-o cratita untul cu pesmetul ,adaugati si zaharul tos dupa gust. Rumenti la foc mic pesmetul cu zaharul ,amestecand mereu cu o lingura de lemn. Cand pesmetul a devit auriu..mai rumen ,este gata.  Cum scoateti papanasii de la fiert, ii scurgeti cu spumiera si ii puneti in pesmet .Ii tavaliti pe toate partile,sa se lipeasca bine pesmetul pe ei. Se servesc imediat calzi, cu zahar pudra deasupra.  Se pot servi si cu dulceata deasupra.

Am facut si o alta varianta, tare buna.  
Dupa ce i-am scos de la fiert , am pus smantana peste ei ,zahar tos pe o parte ...dulceata pe altii ...si i-am gratinat 2-3 minute.
* Daca nu se pune deasupra zahar/dulceata si in aluat coaja de lamiie si vanilie ,se pot servi ca primul fel.

23 marzo 2013

Involtini di porro gratinati / Rulouri de praz gratinate





Appena ho visto questa ricetta sul blog A tavola con Mammazan , ho detto che lo devo fare, mi è piacciuta subito. Ho trovato un modo diverso e gustoso di preparare i porri. Ecco la ricetta, leggermente modificata.


Ingredienti:

-3 pezzi di porri grandi
-120 g. di pancetta a fette
-2 uova
-50 g. di farina
-2 cucchiai colmi di parmigiano o grana grattugiato
-150 ml. di latte
-50 g.di panna ..io panna 4 formaggi
-sale e pepe q.b

Preparazione
Togliete la prima foglia esterna dei porri, che va buttata. Tagliate dei cilindri (la parte bianca) di circa 5-6 cm di lunghezza. Lessate i porri nel acqua salata, non troppo. Avvolgete ogni pezzo di porro con un paio di fette di pancetta . Mettete tutti i pezzi uno accanto all'altro . In una scodellina sbattere le uova con il parmigiano (grana) ,il latte, la panna. Aggiustate di sale e pepe . Unite la farina e mescolare per bene. Ottenuto un composto omogeneo versarlo sui porri avvolti con la pancetta. Infornate in forno preriscaldato, temperatura 180°-200°. Circa 30 minuti , fino a doratura. Appena tiepido affettate e portate in tavola... si conserva in frigo per uno-due giorni e al momento opportuno si può riscaldare al microonde.




Buona domenica !  




7 marzo 2013

Dolce cremoso al cioccolato e arancia / Prăjitură cremoasă cu ciocolată si portocală






Ingredienti:
-6 uova
-230 g. di zucchero
-buccia grattugiata di 2 arance  bio
-70 ml. succo di arancia fresco spremuto
-300 g. di cioccolato bianco, fondente o metà e metà
-250 g. di burro
-60 g. di farina 00 (io Mulino Chiavazza)
-zucchero a velo per decorare

Preparazione
Ho utilizzato la metà degli ingredienti indicati sopra.
Montare bene le uova con 130 g. di zucchero per circa 4 minuti . Aggiungere la buccia di arancia grattugiata .In una ciotola mettere il resto di zucchero (100g. ) con il succo di arancia .Mettere la ciotola sul fuoco a fiamma piccola ,mescolare fino che lo zucchero si scioglie. Togliere dal fuoco e aggiungere il cioccolato grattugiato o tagliato a pezzettini piccoli ,mescolate fino che si scioglie bene. Eventualmente, se serve, mettere ancora un po’ la ciotola sul fuoco per sciogliersi bene il cioccolato. Lasciare il composto a raffreddare . Aggiungere un cucchiaio alla volta le uova montate con lo zucchero ,mescolando bene con una frusta. Alla fine aggiungere la farina setacciata ,mescolando lentamente dal basso al alto per incorporarla tutta . Rivestire con la carta da forno una teglia tonda (26 cm. diametro)  o di forma rettangolare. Rovesciate il composto. Adagiate la forma con il composto in un’altra forma più grande , e dentro questa mettere del acqua calda fino a metà forma ,come cucinare a bagnomarie. Cuocere il dolce nel forno già caldo a 180 ° (medio basso) per circa 1 ora. Alla fine il dolce deve avere una crosta sopra e sotto deve essere ben rappreso . Togliere la forma con il dolce dalla teglia con l’acqua .Quando il dolce si raffredda , rovesciatelo su un vassoio (la crosta rimane sotto) e togliete la carta da forno. Spolverizzate di zucchero a velo e decorate con le fettine di arancia.






Con questa ricetta partecipo al contest di Valentina - "Dolci agrumati " - Una fetta di paradiso.



>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


Premio



Devo ringraziare a Simona del blog  “Tè e cioccolato”  per avermi assegnato questo graditissimo premio.
Devo rispondere a delle domande e premiare 12 blog ...

Io invece faccio girare i premi a tutti voi che mi leggete. Se avete voglia , fate copia e incolla del premio e delle domande ;-)


-Colore preferito ?
 Crema ,beige, nero, blu, lilla ..
-Animale preferito?
  Sono due..cane e gatto
-Drink preferito non alcolico?
  Sanbitter
- Qual'è la tua passione?
  Computer
-Numero preferito?
 7
-Facebook o twitter?
 Facebook
-Preferisci ricevere o fare regali?
 Entrambe le cose .
-Qual'è il mio modello preferito?
 Non c’è lo un modello preferito
-Quale giorno della settimana preferisci?
 Domenica.
-Il fiore preferito?
 Ho tanti fiori che mi piacciono: mughetti, giacinti, fresie, garofani, peonia…



Blog