Cerca nel blog

20 maggio 2016

Panino con arrosto di pollo e crema di aceto balsamico di Modena igp (Acetaia Guerzoni) / Sandvis cu friptura de pui si crema de otet balsamic de Modena

Non c'è niente di più sfizioso di un panino. Con un po' di creatività è possibile creare vere delizie per il palato e per gli occhi. A volte, un panino può diventare un "piatto" completo. E anche un modo di  riciclare in modo creativo degli avanzi. Proprio con gli avanzi,  ho preparato l'altro giorno, un bel panino...tutto condito con una gustosa e genuina crema con aceto balsamico di Modena igp, prodotta di Acetaia Guerzoni .

Crema con “Aceto Balsamico di Modena igp” – Biologico Biodinamico 
La prima crema pronta all’uso a base di Aceto Balsamico di Modena Biologico e Biodinamico in mercato. Ottenuta dall’incontro di un ottimo Mosto Cotto prodotto con il metodo tradizionale a fuoco diretto e cielo aperto e con un altrettanto eccellente Aceto Balsamico di Modena ad elevata densità si distingue nettamente dalle altre creme per le sue qualità organolettiche.
Gli ingredienti principali della crema sono frutto di una piccola produzione di altissima qualità di uva tutta della nostra azienda agricola in provincia di Modena. Unica anche perchè non contiene nessun conservante o colorante, ma contiene un amido biologico che la rende cremosa senza dare problemi di intolleranza. Il sapore agrodolce, elevata densità e consistenza permettono a chiunque di cimentarsi in complesse guarniture esaltando nel contempo il sapore di pesce, carne, formaggi ma si presta bene anche ad accompagnare il gelato, la frutta di stagione.


Ingredienti:


  • 1 panino al sesamo
  • 1 pezzo sovracosce di pollo arrosto o altro tipo di carne arrosto
  • 4 cucchiai di crema di radicchio (condimento per pasta)
  • 3 fette di provola affumicata o provolone, emader, emmentaler
  • 1 pomodoro 
  • una manciata di foglie di rucola
  • crema con aceto balsamico di Modena igp -Acetaia Guerzoni

Procedimento: 
Tagliate in due il panino. Spalmate su ogni parte 2 cucchiai di crema di radicchio. Mettete il pomodoro affettato e sopra le fette di formaggio. Aggiungete la carne di pollo arrosto affettata ,condite con la crema di aceto balsamico di Modena igp . Terminate di farcire il panino con una manciata di rucola o altro tipo di insalata...condite ancora con la crema di aceto balsamico. Chiudete il panino con l'altra metà. Il mio figlio ha preferito mangiarlo caldo, riscaldandolo nel microonde...ma è buonissimo anche freddo.

ingredienti







Con questa ricetta partecipo al contest "Panino Svuotafrigo" di Acetaia Guerzoni.



 


  *****

L’azienda Acetaia Guerzoni è da sempre un punto di riferimento importante nel mondo della produzione di Aceto Balsamico di Modena IGP con metodi biologici e biodinamici secondo i rigidi dettami della certificazione Demeter. Nel loro negozio online www.guerzoni.com/shop  si trovano tanti altri prodotti.
Potrete usufruire di uno sconto del 20 % in quanto lettori del mio blog,essendo partecipante al loro contest 2016. Codice che darà diritto ad acquistare con lo sconto :





13 maggio 2016

Crema di riso alle fragole #ricettasoffice

Crema di riso con le fragole, un dessert veloce e gustoso. E' un dolce cremoso, omogeneo e semiliquido, ideale per chi soffre di disfagia. Volendo, al posto delle fragole, utilizzate un'altra frutta , preferibilmente senza buccia e filamenti.
Disfagia è il termine medico utilizzato per qualsiasi tipo di difficoltà o disagio al momento della deglutizione.

L'Azienda Usl di Piacenza ha creato un contest Ricetta Soffice,  raccogliere ricette per le persone che soffrano di disfagia ,che loro possano e debbano mangiare in modo gustoso.
Io partecipo: provaci anche tu. Regolamento su www.ausl.pc.it/ricettasoffice.
Ecco la mia ricetta:


Ingredienti:
per 2 persone 
150 ml. latte intero
2 cucchiai colmi di farina di riso
3 cucchiai di zucchero di canna
3 gocce aroma di vaniglia
10 fragole mature abbastanza grandi ...o altra frutta senza buccia e filamenti q.b.

Procedimento: 
Lavate le fragole, togliete il picciolo e tagliate a pezzi. Frullate bene con un frullino ad immersione. Mettete la farina di riso in una casseruola. Incorporate il latte, poco per volta, mescolando in continuazione con una frusta. Aggiungete lo zucchero , aroma vaniglia e cuocete per circa 10 minuti a fuoco basso. Mescolate in continuazione con la frusta , finché il composto sarà denso e privo di grumi. Assaggiate la crema calda , se vi piace più dolce, aggiungete altro zucchero. Lasciate  raffreddare la crema a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto. Quando è tiepida ,aggiungete la purea di fragole. Dividete la crema in due coppette, mettete nel frigorifero per almeno 30 minuti..Decorate con una fogliolina di menta e servite.



Chi vuole partecipare al contest Ricetta Soffice può inventare una ricetta “a prova di deglutizione”, condividerla attraverso il proprio profilo social con l’hashtag #ricettasoffice e partecipare alla sfida.
C’è tempo fino al 15 maggio. Regolamento lo trovate qui.












6 maggio 2016

Frittelle dolci di fiori d'acacia / Gogoşi cu flori de salcâm



Acacia è un genere di piante della famiglia delle Mimosaceae. In lingua italiana le piante più note comprese in questo genere sono definite mimose, mentre il termine acacia in lingua corrente si riferisce alla specie Robinia pseudoacacia. La Robinia pseudoacacia è un albero a foglia caduca, originario dell'America settentrionale, che raggiunge i 25-30 m di altezza. 
fiori di acacia (robinia) 

In maggio-giugno produce numerose infiorescenze pendule, costituite da fiorellini bianchi o leggermente dorati, profumati, che attirano le api. Personalmente mi piacciono molto i loro fiori candidi e il loro profumo. E adesso...mi piacciono anche le frittelle con i fiori d'acacia. Da tempo li volevo preparare e finalmente sono riuscita. Se avete la possibilità , raccogliete dei fiori e fatte queste frittelle, vi piaceranno di sicuro.


Ingredienti: 
(per circa 13 frittelle)

  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1/2 bicchiere di latte (io latte di mandorle)
  • 1/2 cucchiaino lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 8-10 cucchiai di farina
  • 6-7 pugni di fiori (petali) d'acacia
  • olio di semi di girasole per friggere 


Procedimento:
Lavate i fiori con acqua e bicarbonato e asciugateli sulla carta da cucina. Staccare i fiori dal picciolo. Sbattete bene le uova , lo zucchero e il sale fino a renderle spumose. Aggiungete il latte e poi la farina con il lievito. Amalgamate bene tutto l'impasto. Il composto dovrà risultare abbastanza denso ma non troppo. Se bisogno ,aggiungete altra farina. Aggiungete i fiori d'acacia e mescolate bene il tutto. Prendete un po' del composto con un cucchiaio e friggete le frittelle in abbondante olio ben caldo. Mettetele sulla carta da cucina. Una volta che si sono intiepidite , cospargete con abbondante zucchero semolato.
Si possono fare anche con il fiore intero ripassandolo nella pastella e friggendolo.

***Ricetta trovata su Cookaround ***


preparazione frittelle





4 maggio 2016

Torta salata con zucchine, formaggio e prosciutto (7 vasetti) / Tarta sarata cu dovlecei,branza si sunca



Ingredienti:
 per stampo da 22-24 cm.

1 vasetto di yogurt bianco (125 gr)
1 vasetto di olio di semi di girasole
1 vasetto di latte
1 vasetto di parmigiano o grana grattugiato
3 uova
3 vasetti di farina 00
1 bustina di lievito istantaneo
1/2 cucchiaino di sale
1 zucchina
120 g. di prosciutto cotto
150 g. di formaggio tipo edamer ,scamorza

Preparazione:
Versate lo yogurt in una ciotola. Lavate il vasetto ,cosi lo potete usare come misurino per gli altri ingredienti. Aggiungete allo yogurt ,olio, il latte e le uova. Lavorate bene il tutto con una frusta. Aggiungete al composto la farina , parmigiano, sale e il lievito.Mescolate bene  fino ad ottenere un composto omogeneo. Lavate la zucchina e grattugiate sulla grattugia con fori grandi o tagliatella a julienne.  Tagliate prosciutto e formaggio a cubetti ,non troppo grossi e aggiungete tutto al composto. Amalgamate bene con un cucchiaio. Versate il composto in uno stampo ricoperto di carta forno. Infornate in forno preriscaldato a 180° C e cuocete per circa 40 minuti. Fatte “prova dello stecchino”. Servite tiepida o fredda.



*****

Una torta salata saporita e gustosa ,ideale per un picnic e non solo. Ricetta trovata sul blog di Misya



Blog