Cerca nel blog

15 novembre 2016

Nougatknödel



Ricetta di Nougatknödel lo vista tanto tempo fa sul blog di Laura - Antro Alchimista ,e mi ha conquistato subito. Nougatknödel, gnocchi dolci, tipici di Tirol. Li ho farciti come nella ricetta con crema di nocciole, ma anche con i semi di papavero.
Sono buonissimi, provateli!

Ingredienti ( per circa 12 pezzi)
400 g.di quark (o ricotta molto asciutta)
80 g.di  burro morbido
1 uovo
1 tuorlo
80 g. di semolino
120 g.di farina
un pizzico sale
scorza grattugiata di mezzo limone
farcire:
crema di nocciole
condimento:
80 g.di burro
80 g.di pangrattato
80 g.di zucchero semolato
un pizzico di cannella
salsa di fragole

Preparazione:
Montate le uova con il burro e dopo aggiungete il quark. Aggiungete la farina, il semolino, un pizzico di sale e scorza di limone grattugiata. Impastate bene ,si deve ottenere un impasto abbastanza sodo. Se l’impasto è troppo molle rischiate che si romperà in cottura. Fare riposare l'impasto in frigorifero per 1 ora. Con le mani bagnate, ricavatene delle palline abbastanza grandi . Allargate nel palmo della mano, aggiungete al centro mezzo cucchiaino di crema di nocciole (meglio fredda dal frigorifero) , e chiudere a gnocco. Dopo che ho fatto tutti gli gnocchi, prima di lesarli 3-4 a volta... li ho infarinato un po'.
Cuocete in acqua bollente salata per circa 15 minuti, avendo cura di girarli a metà cottura...con attenzione ,sono delicati.
In un tegame (meglio antiaderente) a fiamma bassa sciogliete il burro e rosolate il pangrattato. Quando il pangrattato è bello dorato, aggiungete lo zucchero e la cannella e mescolate bene. La quantità di zucchero e cannella varie secondo i vostri gusti. Scolate gli gnocchi delicatamente e passarli nel tegame con il pangrattato, avendo cura di rigirarli bene per coprirli bene con il pangrattato.
Servite con salsa di fragole. (io senza salsa di fragole)




************

Impasto di Nougatknödel e ripieno crema di semi di papavero. Semi di papavero macinati e mescolati con zucchero e poco latte.









Nougatknödel- galusti tipice din Tirol-Austria, cu aluat de branza quark (sau ricotta) ,umplute cu crema de alune,tavalite prin pesmet rumenit cu unt. Aceste galusti se servesc (dupa gust) cu un sos de capsuni sau fructe de padure. Eu cu acelasi aluat ,am facut umplute si cu mac, mac macinat ,amestecat cu putin lapte si zahar dupa gust.

Ingrediente: 
aluat :
400 gr. branza quark sau ricotta proaspata dar sa fie cat mai uscata 
80 gr.unt moale temp.ambiente
1 ou + 1 galbenus
80 gr gris
120 gr faina
1 varf de sare
coaja rasa de la o jumatate de lamiie
umplutura: 
crema de alune
pentru pesmet: 
80 gr unt
80 gr pesmet
80 gr, zahar
un varf de scortisoara

Mod de preparare: 
Se bat bine ouale cu untul moale, se adauga branza quark...eu am pus ricotta. Ricotta trebuie sa fie destul de uscata. Se adauga grisul,coaja de lamaie rasa ,un varf de sare si faina. Se amesteca bine ,sa devina un aluat compact si nu moale. Daca este nevoie mai adaugati faina si gris in parti egale. Se pune aluatul in frigider 1 ora. Cu mainile ude luati din aluat o bucata cat o piersica ,se intinde aluatul in palma ,in mijloc se pune o lingurita de crema de alune (tinuta inainte in frigider circa 1 ora,sa fie suficient de tare),se inchide ,formeaza galusca. Se da prin faina ,se scutura si se pune in apa clocotita cu sare. Se fierb la foc potrivit circa 15 minute (cu spumiera se intorc in timpul fierberii), depinde si cat de mari sunt. Mie din ingredientele de mai sus mi-au iesit 12 galusti. 
Intr-o tigaie su rumeneste pesmetul cu untul,la sfarsit se pune zaharul si scortisoara. Cum se scot de la fiert ,se tavalesc bine prin pesmetul rumenit.


23 commenti:

  1. Woooou...,tutte due versioni molto golose !

    RispondiElimina
  2. Complimenti per il procedimento al mio paese si usano quelli con i semi di papavero proprio adesso a Novembre

    RispondiElimina
  3. Colpita e affondata... questi sono da urlo!!!!

    RispondiElimina
  4. Non li ho mai mangiati ma hanno un aspetto così invitante che sicuramente li proverò a fare...grazie per la ricetta!

    My Tester Mania

    My Twitter

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia questi dolci... sono sfiziosissimi!!! questi non li ho mai assaggiati, bisognerà rimediare assolutamente!!!

    RispondiElimina
  6. Stupendi e golosissimi in tutte e due le versioni, da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  7. Bravissima Laura e anche tu a replicarli così bene. Sono troppo invitanti, brava!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  8. Ciao, mi sono affacciata per la prima volta nel tuo blog e ho subito trovato questa bellissima ricetta ad accogliermi. Mi sono unita ai tuoi lettori fissi per non perdermi le prossime.
    A presto...
    Www.idolcidigrazia.blogspot.it

    RispondiElimina
  9. Una bontà cui è difficile resistere! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Wow che delizia questi dolcetti, non li conoscevo, troppo golosi! Un bacione!

    RispondiElimina
  11. Deliziosi!!!!!!! Li ho mangiati l'estate trascorsa in Trentino, mi sono leccata i baffi per quanto erano buoni :D Sono fantastici, mille complimenti per averli realizzati!

    RispondiElimina
  12. Sono entrambi molto buoni io preferisco quelli con la crema dentro,

    RispondiElimina
  13. Li conosco bene, sono deliziosi e tu li hai riproposti a regola d'arte! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Colpa tua Laura ..perchè da te li ho visti! Grazie ...un bacione!

      Elimina
  14. Non conoscevo questi favolosi dolci: troppo ma troppo golosi oltre che meravigliosamente invitanti, non immagini quanto li vorrei assaggiare e in entrambe le versioni, bravissima, ti faccio i miei migliori complimenti:))
    un bacione:))Rosy

    RispondiElimina
  15. Contenta che vi piace. Grazie mille Rosy, Andreea, Carmine, Luna B, Molly, Cristina, Grazia, Cuochetta ,Gabry, Flora, Ghunter, Speedy, Adenina.

    RispondiElimina
  16. Che buoni che devono essere! Anche se solo a vederli ho preso un chilo.... Ahahah! Grazie e buona domenica

    RispondiElimina
  17. una dolce bomba di golosa bonta'!!
    baci

    RispondiElimina
  18. Questi sono veramente goLosi! Nmmm che bontà

    RispondiElimina
  19. Mamma mia sono meravigliosi!!!! Li trovo irresistibili :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  20. voto assolutamente per quelli alle nocciole, golosissimi!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia , favolose entrambe le ricette , proveri subito quelle con la crema di nocciole . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  22. Li conosco come tutti i gnocchi austriaci..sono di parte madrelingua tedesca e so che Antro.. adora in particolare il Tirolo. Sono buonissimi io ci metto la marmellata perchè nutella o simili non mi piace. Ma anche con la marmellata di arancia amara sono super. Prendo i tuoi ingredienti ottimi. Ciaooo buona serata.

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono sempre graditi...
appena posso ricambierò la visita ◕‿◕

Blog