Cerca nel blog

23 agosto 2013

Santuario di San Luca -Bologna / Sanctuarul San Luca - Bologna

Uno dei posti popolari da visitare a Bologna è il santuario della Madonna di San Luca. Davvero bellissimo, l'ho visitato nel mese di giugno.
Se per caso avete l'occasione di andare a Bologna, andate a visitarlo, è un posto da non perdere.
Come raggiungere il Santuario.
 A piedi  Dall’Arco del Meloncello è possibile salire a piedi sino al Santuario; dalla base del colle di S. Luca inizia infatti il famoso porticato. Per arrivare all’Arco Meloncello raggiungere P.ta Saragozza e seguire il Portico, oppure prendere il bus 20, scendere alla fermata “Meloncello” e proseguire sotto il portico per circa 2 Km.
Pullman turistici/auto Raggiungere Porta Saragozza, proseguire lungo via Saragozza fino all’altezza di Villa Spada. Voltare a sinistra imboccando via di Casaglia; seguire quindi le indicazioni per San Luca.
 «San Luca Express» Trenino turistico dotato di audio guida integrata. Partenza e ritorno da piazza Malpighi. PER INFO: Tel. +39 051 350853 / +39 366 6161319

Buon weekend a tutti!!! 

Il santuario della Madonna di San Luca è un santuario dedicato al culto cattolico mariano.
Esso è visibile dall'intera città di Bologna e da praticamente l'intera provincia in quanto si erge su uno sperone in parte boschivo(Colle della Guardia) a circa 300 m s.L.M. A sud-ovest del centro storico di Bologna. È un importante santuario nella storia della città di Bologna, fin dalle sue origini meta di pellegrinaggi per venerare la sacra icona della Vergine col Bambino detta "di San Luca", è praticamente un punto di riferimento per la città . Il santuario è raggiungibile da porta Saragozza ed è famoso per il suo portico più lungo al mondo con i suoi 3,796 km , 666 archi e 15 cappelle. I bolognesi amano salire a piedi fino al santuario nelle giornata di festività, o per sport o semplicemente per piacere. La salita che costeggia il porticato è famosa anche per la corsa ciclistica su strada detta " Giro dell'Emilia" che qui ha il suo finish, e per la gara podistica internazionale che si disputa di notte.         



L'avvio del percorso in salita è enfatizzato lungo via Saragozza dall'Arco del Meloncello. 
Arco del Meloncello










fine della salita verso Santuario - l'ultimo arco il 666esimo



statua di San Marco al ingresso del Santuario 



foto web - icona di Beata Vergine di San Luca

Icona Madonna di San Luca dopo fine restauro maggio 2013.I colori più vivi e brillanti e la tunica della Madonna è risultata di un azzurro intenso.






Basilica di Madonna di San Luca (Bologna) 

vista panoramica dal Santuario di San Luca -Bologna


fonte: web 
foto: dal mio album personale

7 agosto 2013

Zuppa inglese



Qualche settimana fa ,ho rifatto dopo tanti anni, la zuppa inglese. Questa volta lo preparata come un tiramisù ,invece la prima volta lo preparata come lo zuccotto. Un dessert fresco e buonissimo , provatela!
La zuppa inglese è un dolce al cucchiaio, fresco, simile al tiramisù .Un dolce tipico della regione Emilia Romagna che appare nella cucina della zona di Parma, Bologna, Modena, Forlì, Ferrara, Ravenna e Reggio Emilia.
Un dolce a base di pan di Spagna o Savoiardi (a Ferrara è più comune l'utilizzo della brazadela, il tipico e semplice biscotto fatto in casa) inzuppati in liquore come Alchermes o Rosolio ed farcito con la crema pasticcera.



Ingredienti:

½ litro di latte
60 g. di farina
 90 g. di zucchero
3 tuorli
20 g. di burro
4 cucchiai di cacao
buccia da un limone
 una bustina vaniglia per dolci
 Alchermes, Rosolio
200-300 g.di savoiardi o Pan di Spagna

Preparazione: 
Per la crema pasticcera: amalgamate i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete la farina setacciata, il latte con la buccia di limone (non grattugiata ) e vaniglia , amalgamate il tutto e riportate sul fuoco moderato, fino a fare addensare la crema, continuando a mescolare. Quando e pronta togliete la buccia di limone e aggiungete il burro, lasciate a raffreddare. Per il budino al cioccolato: dividete la crema e una parte mescolatela con 3-4 cucchiai di cacao. Immergete velocemente i savoiardi nel liquore e fate un primo strato in una terrina, versatevi sopra un po' di budino al cioccolato e altrettanta crema pasticcera. Ripetete l'operazione fino ad esaurimento degli ingredienti. Passate la preparazione a raffreddare in frigo, per minimo 3-4 ore. Prima di servire, spolverizzate sopra di cacao o volendo mettette un po' di panna montata.

zuppa inglese


Preparazione di zuppa inglese a forma di zuccotto 






2 agosto 2013

Contest per Fodblogger “Un Menù per un Pranzo di Natale “GOOD”!


Contest per Fodblogger “Un Menù per un Pranzo di Natale “GOOD”!” che si terrà in occasione di “GOOD 4° Salone delle Specialità Enogastronomiche e Agroalimentari” dal 31 ottobre al 3 novembre 2013.

La giuria sarà preseduta dal “Gastronauta” Davide Paolini. Inoltre, il Consorzio di Prosciutto di San Daniele metterà a disposizione un prosciutto di San Daniele per il vincitore del Premio Speciale dedicato a questa eccellenza del nostro territorio.

Se non ti sei ancora iscritto/a, Ti invitiamo a farlo al più presto!!! 
Il termine per l’iscrizione è infatti stato prorogato fino al 6 settembre!!! 
Ti auguriamo intanto “buon lavoro”….e magari avremo la fortuna di incontrarci a GOOD a fine ottobre!!! 

Regolamento.
1) Chi può partecipare? 
Il Contest è aperto a tutti coloro che hanno attivo un proprio blog o sito internet dedicato alla cucina e/o al mondo dell’agroalimentare. Non sono ammesse blog/siti di aziende produttrici.

2) Come partecipare?
E’ richiesta l’iscrizione via email all’indirizzo: mauro@udinegoriziafiere.it  entro il 6 settembre 2013.
Il Concorrente riceverà conferma della sua iscrizione al contest (sempre tramite email) e il banner della manifestazione da pubblicare sul proprio blog/sito con link al sito di GOOD www.goodexpo.it 
Il banner dovrà essere visibile almeno fino al 3 novembre 2013.

3) Le modalità:
 Il Concorrente preparerà uno o più menù per il pranzo di Natale con uno dei seguenti temi:
1. Menù di Natale Originale: un menù innovativo e originale nelle ricette e/o negli ingredienti.
2. Menù di Natale Tipico: un menù che rappresenta il proprio territorio a base di prodotti tipici.
3. Menù di Natale Economico: un menù economico e accessibile a tutti, ma senza venire meno al tema natalizio.
4. Menù di Natale Light: un menù salutare per quanto riguarda ingredienti e metodi di cottura.
Ogni menù (di almeno 3 portate) dovrà essere corredato da:
- il nome, cognome e provenienza dell’autore;
- il nome e l’indirizzo del blog/sito dell’autore;
 - la categoria di appartenenza del menu;
- le ricette e/o una breve descrizione dei singoli piatti (ingredienti e metodi di cottura) ed eventualmente da alcune immagini;
- la spiegazione della filosofia e/o delle caratteristiche del menù proposto.
****
I piatti che avranno tra gli ingredienti il Prosciutto di San Daniele (indipendentemente dal menù in cui siano collocati) parteciperanno al “Premio speciale San Daniele” proposto dal Consorzio, che offrirà al vincitore un prosciutto intero con osso. Per conoscere i segreti del San Daniele www.prosciuttosandaniele.it.
Ogni partecipante può presentare un menù per ciascuna delle categorie sopra indicate e dovrà specificare l’abbinamento tra il menù e la categoria di appartenenza.
I menù dovranno essere inoltrati a mauro@udinegoriziafiere.it entro il 20 settembre 2013.

4) I finalisti:
 La giuria selezionerà 3 finalisti per ogni tema (Originale, Tipico, Economico e Light). I finalisti saranno invitati a presentare i loro menù durante GOOD. Qualora impossibilitati, il loro menù sarà presentato da un cuoco scelto dall’organizzazione. I finalisti saranno avvisati via email entro il 10 ottobre 2013. La giuria sarà presieduta dal “Gastronauta” Davide Paolini.

5) I vincitori: 
Tra i 12 finalisti sarà scelto dalla giuria un menù vincitore per ciascuna delle quattro categorie di cui sopra. La stessa giuria selezionerà anche il vincitore del “Premio Speciale Consorzio del Prosciutto di San Daniele”. Si specifica che il piatto potrà essere scelto fra tutti i partecipanti anche se non inserito tra i menù finalisti. I vincitori saranno premiati durante GOOD2013.Contest per Fodblogger “Un Menù per un Pranzo di Natale “GOOD”!

I menù dei vincitori (e le rispettive ricette) saranno pubblicati sul sito www.goodexpo.it  e sulla pagina Facebook di Udine e Gorizia Fiere https://www.facebook.com/udinegoriziafiere con banner e link ai siti/blog degli autori. I piatti partecipanti al Premio speciale dedicato al Prosciutto di San Daniele potranno essere pubblicati sul sito www.prosciuttosandaniele.it  e sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/sandanieledop?fref=ts  del Prosciutto di San Daniele citando gli autori. A tutti i partecipanti sarà offerto un ingresso omaggio per GOOD2013 (da richiedere tramite email a mauro@udinegoriziafiere.it

Blog